Famiglia pugliese aggredita in Marocco: muore figlio 18enne, gravissimo il padre

Famiglia pugliese aggredita in Marocco: muore figlio 18enne, gravissimo il padre

Si è interrotto in Marocco il sogno di Alessandro Lauciello, il 18enne coratino, rampollo di una famiglia che si era affermata nel mondo del luna park e che successivamente aveva dato vita in Marocco al Circo Massimo, realizzando dunque il desiderio di una vita.

E' stato accoltellato e ucciso davanti a suo padre Massimiliano.

L'aggressore sarebbe anche lui italiano e avrebbe colpito per vendette dopo essere stato licenziato dal lavoro. Secondo le prime informazioni l'assassino avrebbe chiamato la famiglia nel cuore della notte e quindi li avrebbe colpiti. Leggermente feriti invece gli altri quattro impiegati del circo che si trovavano lì. Alessandro è morto sul colpo, mentre Massimiliano Lauciello è ricoverato in gravi condizioni nelle stanze dell'ospedale cittadino. Tutte le informazioni circa l'omicidio sono state riferite dalla polizia marocchina.