Corrente mare la sbatte contro scogli, muore una donna

Corrente mare la sbatte contro scogli, muore una donna

La vittima, la 62enne Francesca Carbone, di Tricase, aveva deciso di fare un tuffo in acqua nonostante le condizioni avverse del mare dovute alla forte tramontana.

Per primo ci ha provato il figlio, che le era accanto quando il mare l'ha portata via e ha cercato di raggiungerla a nuoto. La donna è stata risucchiata dalla corrente, sbattuta violentemente dalle onde contro gli scogli e poi portata al largo.

Ancora una volta il mare del Salento è stato impietoso. Secondo quanto riportano i media locali, la donna sarebbe morta ma al momento, purtroppo, non sarebbe stato ritrovato il suo corpo. Spetta proprio a loro ultimi il triste e nel contempo molto difficile recupero della salma della donna nel mare grosso.

Sul posto, per gli accertamenti del caso, oltre ai carabinieri sono intervenuti i militari della Capitaneria di Porto di Gallipoli ed i colleghi della guardia costiera di Santa Maria di Leuca, accorsi con una motovedetta. In zona è arrivato anche un elicottero per monitorare le ricerche dall'alto.