Carmen Zazzaro arriva in ospedale con feto morto e muore

Carmen Zazzaro arriva in ospedale con feto morto e muore

La donna aveva appena 24 anni, è morta all'ospedale Santa Croce di Fano dopo aver perso il figlio che portava in grembo. Avendo eseguito il primo parto con il cesareo, martedì la donna si è recata insieme al marito nell'ospedale di Fano, a cui nel frattempo avevano scelto di affidarsi, per programmare l'intervento chirurgico e far nascere così il secondogenito. Il decesso è stato constatato ieri notte alle ore 3.00 dopo che per 75 minuti continuativi erano state poste in atto manovre rianimatorie. Durante la visita il personale medico avrebbe realizzato che il feto era deceduto oramai da giorni. Dopo l'esame le è stato detto che il bimbo era morto, nella notte sono peggiorate anche le sue condizioni, infine ha perso la vita. "La signora è stata ricoverata - prosegue la nota dell'azienda ospedaliera - in sala travaglio e parto, dove è stata costantemente monitorata". "La direzione Marche Nord - conclude la nota - ha repentinamente istituito una commissione interna di esperti per analizzare dettagliatamente l'accaduto e fornire tutte le risposte alle inevitabili domande che un evento così raro e imprevedibile possono porre". Secondo quanto riportano oggi il Messaggero e i quotidiani locali, i famigliari della donna - che hanno presentato una denuncia - sospettano che a provocare la morte della giovane mamma siano state le complicazioni dell'aborto indotto.

Ore infinite quelle che ha trascorso Francesco: "Hanno messo una persona vicino a monitorare quello che accadeva".