Borsa: Wall Street ripiega dai record, a Milano (-1,2%) giornata di realizzi

Borsa: Wall Street ripiega dai record, a Milano (-1,2%) giornata di realizzi

Sul fronte industriale va moderatamente bene STMicroelectronics che sale dello 0.67%, mentre vanno di gran lunga peggio Azimut (-1.7%), Luxottica (-1.26%) e Yoox Net-A-Porter (-2%). Sul listino Usa pesano anche le parole di William Dudley, presidente della Federal Reserve di New York, secondo il quale un rialzo dei tassi americani potrebbe essere già possibile a settembre. Sul mercato valutario, l'euro riavvicina quota 1,13 dollari (ai massimi post Brexit) ma poi ripiega a 1,128 contro gli 1,1188 di venerdi'. I prezzi del greggio continuano a viaggiare sui massimi di cinque settimane mentre il dollaro cede ai minimi del mese Il mercato obbligazionario è positivo: il benchmark decennale guadagna 6/32 e rende l'1,53%.

Intorno alle 13.30, Francoforte cede lo 0,59%, Londra lo 0,29% e Madrid lo 0,73%. Si attende la produzione industriale. Tra i dati macro, sorpresa dall'indice Zew dell'istituto tedesco che misura il sentiment economico: in Germania l'indice è cresciuto dello 0,5% ed è sotto le attese; nell'Eurozona, invece, la fiducia ha battuto ogni auspicio crescendo di 19,3 punti fino ai 4,6 di agosto. Dei tre indici principali il peggiore è stato il Nasdaq che, fotografato al close a 5.227,11 punti, ha perso lo 0,66%. Tra i titoli in evidenza oggi: ** HOME DEPOT ha rivisto al rialzo le stime sugli utili sull'anno a 6,31 dollari dalla precedente stima di 6,27 dollari dopo avere riportato una crescita del 6,6% delle vendite nel secondo trimestre a fine luglio.