Beppe Grillo lancia raccolta fondi per il Movimento 5 Stelle

Beppe Grillo lancia raccolta fondi per il Movimento 5 Stelle

E' una tempesta magnifica che sta arrivando. Il cofondatore del Movimento 5 Stelle, in un post pubblicato sul suo blog - e annunciato via Twitter - dal titolo evocativo, "Beppe Grillo da Cesenatico sul mare in procinto di tempesta", e corredato da una foto che ritrae l'ex comico genovese con sullo sfondo un cielo scuro e nuvoloso, scrive: "Sta per arrivare un temporale, ci sono i fulmini". Non gli bastano più quelle "solite 10.000 persone che versano 30 - 40 euro a testa".

Nella lettera firmata dai consiglieri e indirizzata a Grillo si parla di una forte "delusione per la deriva della sua gestione da parte di Staff e Direttorio, che ne calpestano i principi e i valori". "In seguito si procederà alle votazioni online su Rousseau per definire i candidati consiglieri che faranno parte della lista e successivamente il candidato sindaco del MoVimento 5 Stelle a Palermo".

"E' quello che succederà -aggiunge- a settembre, ottobre, novembre: lampi, tuoni, tempeste. Bisogna trovare 8 persone che diano 30 euro a testa". "Stiamo organizzando Italia 5 Stelle il 24 e il 25 settembre a Palermo in un posto vicino al mare, sempre vicino al mare". Grillo ha svelato la presenza anche di ospiti internazionali, ovviamente visionari come tutti i membri e gli esponenti del M5S. Abbiamo bisogno di questi stimoli.

"E' il mare la liberazione, l'utopia, l'orizzonte, sempre andare oltre. Temo solo che non abbiano risposta, come non l'hanno avuta i 200 eletti e attivisti di tutt'Italia che hanno raccolto le firme per fermare la mia cacciata". Per ricordare ai vertici del Movimento, e al direttorio, che tenere in sospeso il sindaco di Parma significa tenere in sospeso venti persone che si sono impegnate con i 5 stelle da anni.

La particolare situazione romana sembra agitare Grillo ma rasserenare Renzi, il punto è che ancora presto sia per esultare sia per dichiararsi sconfitti, ancora presto per il premier per poter dire di aver dimostrato che il M5S non ce l'ha fatta, e ancora presto per Grillo per trarre le sue conclusioni sulle posizioni da mantenere nei confronti di confusione creatasi e stessa neo sindaco Raggi. "Il 24 e il 25 settembre a Palermo - ha detto Grillo - ci sarò anche io".