Bacca, colpo di scena: il Siviglia pensa all'attaccante del Milan

Bacca, colpo di scena: il Siviglia pensa all'attaccante del Milan

Sì, alcuni club si sono interessati e hanno presentato delle offerte, ma la verità è che grazie al Signore abbiamo deciso di stare qui, con la squadra. Il mio desiderio - ha sottolineato - è quello di giocare in Europa con la maglia rossonera. Non è un segreto infatti che l'attaccante sia stato, e probabilmente lo è ancora, apertamente nel mirino di Giuntoli, così come non è un segreto il fatto che per un soffio non sia partito alla volta della Premier League, a causa di un accordo sfumato all'ultimo minuto con il West Ham. L'attaccante della Colombia ha parlato ai microfoni di 'Milan TV', a cominciare proprio dalle indiscrezioni di calciomercato: "Sono state dette tante cose". In seguito, fiducia in Montella e nella stagione che verrà:"Sono molto fiducioso in vista della prossima stagione, con un nuovo allenatore a cui piace giocare il pallone e essere propositivo". La prima uscita ufficiale, con il Celta Vigo nel Trofeo Tim, ha mostrato un normale ritardo di condizione, anche se Montella - che ha sempre elogiato a parole Carlos - si è detto felice dei suoi progressi. Fin dal primo giorno è stato molto chiaro con me. "Sto lavorando al meglio per soddisfare le sue richieste e sicuramente presto si vedranno i risultati anche in campo". Europa? Questo è uno dei motivi per cui pensavo di poter andare a giocare in una squadra che faceva la Champions, però poi pensandoci a mente fredda quando avevo deciso di lasciare il Siviglia era perchè volevo riportare il Milan e non voglio andarmene senza esserci riuscito. Quando faccio gol aiuto la squadra.

CONCORRENZA: A Milanello si lavora per mettere a lucido il giocatore nel più breve tempo possibile, con la speranza di vederlo tra i convocati già contro il Napoli.