Baby rapinatori assaltano gioielleria ad Aversa e sparano, arrestati

I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile del reparto territoriale di Aversa (Caserta) sono intervenuti oggi pomeriggio verso le 18 in via Roma dove due minori, rispettivamente di 16 e 17 anni stavano tentando di rapinare, a mano armata, una gioielleria del luogo. I carabinieri hanno recuperato e sequestrato la pistola Beretta semiautomatica mod.70 utilizzata per la tentata rapina che uno dei due minori aveva ancora con sé. A questo punto alla ferma e decisa opposizione da parte del titolare della gioielleria il minore armato ha esploso due colpi di pistola per poi darsi con il suo complice a precipitosa fuga. Solo l'immediato intervento dei militari dell'Arma ha consentito di bloccare i rapinatori che nel frattempo erano scappati a piedi per le vie del centro cittadino. I ragazzi arrestati sono stati posti a disposizione della competente autorità giudiziaria.

AGG. ORE 19.32 - La rapina è stata compiuta alla gioielleria Golino. I due, arrivati in scooter poco prima, hanno finto di voler acquistare una collana d'oro ed hanno minacciato i proprietari con una pistola risultata poi rubata e con matricola abrasa.

Il gioielliere si è opposto con fermezza, così i giovani rapinatori si sono avviati frettolosamente verso l'uscita esplodendo due colpi proprio all'indirizzo del titolare. Pochi istanti fa alcuni malviventi hanno compiuto una rapina in una gioielleria di via Roma ad Aversa.