Tesla Autopilot - La Casa ha avvisato la Nhtsa nove giorni dopo l'incidente

Tesla Autopilot - La Casa ha avvisato la Nhtsa nove giorni dopo l'incidente

Nuovi problemi in vista per il sistema di pilota automatico della Tesla?

Target lontani. Nel frattempo, i risultati del secondo trimestre hanno evidenziato numeri non in linea con gli obiettivi della Tesla: le consegne sono state 14.370 (9.745 Model S e 4.625 Model X), lontane dalle 17 mila previste. L'incidente risale ad un paio di mesi fa pochi giorni prima dell'inaugurazione della tredicesima stazione Supercharger della Tesla in Italia, quella di Magliano Sabina (Rieti), sulla s.s. 3, a due passi dall'Autostrada del Sole.

Al momento, peraltro, la stessa Tesla avrebbe preso tempo per capire cosa sia realmente accaduto: "Nessun dato in nostro possesso ci fa pensare che il sistema di guida autonoma fosse in funzione al momento dell'incidente. Finché il cliente non risponderà alle nostre domande, saremo impossibilitati a indagare ulteriormente", si legge in un comunicato dell'azienda statunitense.

Dopo avervi riportato la notizia del coinvolgimento di una Tesla in un incidente mortale, torniamo a occuparci del marchio automobilistico californiano per un altro sinistro (fortunatamente senza morti) che ha visto coinvolta una vettura dell'azienda di Elon Musk: questa volta si tratta di una Tesla Model X che, lo scorso primo luglio, è stata protagonista di un incidente in Pennsylvania con la modalità Autopilot probabilmente attivata. Dale Vukovich, il poliziotto che si è recato sul luogo dell'incidente, ha dichiarato che con ogni probabilità citerà in giudizio anche Scaglione per rispondere dello scontro, che ha coinvolto anche un'altra vettura, ma senza spiegare con quale accusa nei suoi confronti.

Durante la partecipazione ad una conferenza tenuta dalla società Hi-Tech "Nvidia", Elon Musk ha detto la sua opinione in merito alle automobili a guida autonoma.

L'indagine è ancora in corso ma l'esito è davvero importante, soprattutto per Tesla per cui si prospetta anche la possibilità di un richiamo totale per le sua tecnologia di guida assistita (non autonoma).