Nettie Stevens: Google dedica il Doodle alla genetista statunitense

Nettie Stevens: Google dedica il Doodle alla genetista statunitense

Il doodle Google di oggi 7 luglio 2016 è dedicato a Nettie Maria Stevens (Cavendish, 7 luglio 1861 - Baltimora, 4 maggio 1912) è stata una genetista e microbiologa statunitense. 155 anni fa, infatti, nacque a Cavendish.

Comprovando che il sesso di un organismo è determinato dal suo patrimonio genetico.

"Negli esperimenti condotti per arrivare a questo risultato studiò svariati insetti e individuò il cromosoma Y nel verme della farina". Per la prima volta riconobbe che le differenze osservabili nei cromosomi potevano essere collegate a differenze presenti negli attributi fisici.

Nettie Stevens nel 1904, un anno prima della pubblicazione della sua scoperta e due anni dopo un soggiorno di studio di 7 mesi presso la Stazione zoologica Anton Dohrn di Napoli. Nettie Stevens divenne così una delle prime scienziate a sperimentare sulla propria pelle il cosiddetto "effetto Matilda", ovvero la sistematica sottovalutazione dei risultati scientifici conseguiti dalle donne.

Lei e Edmund Beecher Wilson, con ricerche indipendenti, furono i primi a descrivere la base cromosomica del sesso. Ciò che viene spesso dimenticato è che era stata la Stevens a portare per prima il moscerino della frutta nel laboratorio di Morgan.