International Champions Cup: il Psg non perdona, Inter rimandata

International Champions Cup: il Psg non perdona, Inter rimandata

Amichevole precampionato per Inter e Psg, che giocheranno l'International Champions Cup. Ad Eugene i nerazzurri sono stati superati per tre a uno dal Paris Saint - Germain. La prima occasione se la costruisce Jovetic con una serpentina al limite dell'area.

Nella ripresa dopo un quarto d'ora il Psg ritrova il vantaggio con Kurzawa direttamente su punizione. L'Inter ci prova ma la forma è ancora lontana. Lo stesso Handanovic ha però evitato un passivo peggiore nel primo tempo con un paio di interventi, mentre davanti in casa Inter ha brillato un convincente Jovetic. Al 58' Aurier colpisce la traversa con un tiro-cross ma al 61' Kurzawa è più preciso e beffa Handanovic con una punizione sul suo palo.

I problemi societari, le discussioni con Mancini e i dubbi sulla permanenza di Icardi sembrano ripercuotersi nel gioco della squadra, che è ancora molto indietro nella preparazione fisica, ma soprattutto a livello di gioco espresso nei novanta minuti.

L'Inter tornerà in campo ad Harrison, in New Jersey, per un'amichevole contro l'Estudiantes.

INTER (4-4-2): 1 Handanovic (71′ Carrizo 30); 33 D'Ambrosio, 25 Miranda, 13 Ranocchia, 18 Erkin (71′ Santon 21); 11 Biabiany, 5 Melo, 7 Kondogbia (82′ Zonta 91), 55 Nagatomo (71′ Bakayoko 93); 8 Palacio, 10 Jovetic. A disposizione: Berni, Di Gregorio, Miangue, Della Giovanna, Bessa. Allenatore: Roberto Mancini. PSG (4-2-3-1): Areola; Meunier, Kimpembe, David Luiz, Maxwell; Stambouli, Rabiot; Lucas, Ben Arfa, Di Maria; Cavani.