Dior: Maria Grazia Chiuri, ex di Valentino, nominata direttore creativo

Dior: Maria Grazia Chiuri, ex di Valentino, nominata direttore creativo

Standing ovation finale per la coppia di designer Maria Grazia Chiuri e Pierpaolo Piccioli, e ultima sfilata insieme, visto che dopo i tanti rumors è arrivata la conferma che la stilista italiana lascia il ruolo di co-direttrice creativa di Valentino.

Prima della Chiuri hanno diretto la griffe: Christian Dior, Yves Saint Laurent, Marc Bohan, Gianfranco Ferré, John Galliano e Raf Simons. La stilista romana, che ha tenuto per anni le redini di Valentino, aveva annunciato proprio ieri giovedi' di aver cessato la collaborazione con il brand italiano. E' elegante e teatrale la collezione di Haute Couture di Valentino presentata a Parigi, tutta ispirata a Shakespeare.

Chiuri e Piccioli si sono incontrati all' Istituto Europeo del Design di Roma e da allora hanno iniziato un sodalizio creativo durato 25 anni: prima da Fendi, dove hanno creato l' iconica Baguette e poi da Valentino.

E' lei la prima donna, nella storia di Dior, ad assumere l'incarico di direttore artistico, della maison francese.

Con queste parole, e con le congratulazioni di Bernard Arnault, "il talento di Maria Grazia Chiuri è immenso e internazionalmente riconosciuto".

"La Valentino e le persone con cui lavoro - ha commentato Piccioli - sono una grande parte della mia vita. Tengo a ringraziare calorosamente il Signore Arnault e il Signore Toledano per la fiducia a me accordata" ha dichiarato Maria Grazia Chiuri.

Quanto a Sidney Toledano, President and CEO of Christian Dior Couture: "Sono entusiasta di dare il benvenuto a Maria Grazia Chiuri nella maison Christian Dior. La sua esperienza nell'arte della couture e la sua passione per la lavorazione artigianale è in perfetta armonia con l'eccezionale know-how del nostro atelier".