David Gilmour Live @ Pompei. Le immagini della prima serata

David Gilmour Live @ Pompei. Le immagini della prima serata

In occasione dei concerti di David Gilmour e di Elton John che si terranno nell'anfiteatro romano di Pompei nelle date del 7, 8 e 12 luglio, Eav mette a disposizione degli spettatori un treno del servizio Campania Express per il rientro a Napoli.

E David Gilmour alla fine non è tradito le attese dei fan che sono arrivati da ogni parte del mondo, hanno pagato biglietti con un prezzo schizzato fino ai 350 euro e che hanno iniziato a fare la fila sino alle cinque del mattino.

Impressionanti i tanti assoli che Gilmour ha inanellato durante la serata, ma anche la riproposizione di canzoni quali Run like Hell, One of These Days e ovviamente in bis Comfortably Numb, forse il brano più famoso che si ricordi del chitarrista. I Fan attendevano "Wish you were here", ma il programma è cambiato e, dopo "What do you Want from me" e "The Blue", nel grande schermo alle spalle del palco, un enorme telo rotondo sono scivolate immagini di gigantesche onde. E tra la folla gli ex bambini di Pompei che hanno raccontato con voce tremante di emozione quei loro 15 anni, quando, per un filone a scuola, scoprirono che negli scavi c'era una troupe ed era quella dei Pink Floyd.

"Vuole chiudere il cerchio iniziato nel 1971" dichiara il regista Adrian Maben "Il ricordo di quel concerto è in noi tutti ancora vivo". Prima del concerto-evento, il sindaco Ferdinando Uliano ha conferito al musicista la cittadinanza onoraria, un'iniziativa nata dall'impegno dell'Associazione Live at Pompeii che ha lanciato una petizione affinché l'artista ricevesse le chiavi della città.

E' stato suonato un po' di tutto, dai famosi brani della band a quelli che Gilmour ha pubblicato da solista.