Bye Bye Equitalia entro il 2016

Bye Bye Equitalia entro il 2016

Confermo: "entro l'anno bye bye Equitalia". "Hanno ridotto tutte le stime di crescita dopo Brexit - aveva spiegato poco prima il premier in radio- ci sarà a breve un rallentamento dell'economia per l'Europa, ma nel medio periodo i danni li sentiranno più gli inglesi".

Matteo Renzi ha assicurato che "entro l'anno arriverà il decreto che cambierà il modo di concepire il rapporto tra fisco e cittadini".

Ma Renzi nel suo intervento tocca svariati argomenti. Un marchio che certamente non può per definizione essere "simpatico", e che nella lunga fase della crisi è diventata poco sopportabile ai contribuenti. E' chiaro che dobbiamo farlo entro i vincoli europei.

Si tratta, in realtà, di una direzione intrapresa dalla stessa Equitalia, ad esempio con l'invio della "cartella amica": dal luglio l'agente della riscossione invia cartelle esattoriali che, per i debiti fino a 50mila euro, contengono già una piano di rateazione con la possibilità di pagare rate da 50 euro al mese. "Nel 2015 l'evasione fiscale e' stata un record storico, siamo medaglia d'oro nella caccia agli evasori. Poi fuori si sta tutti uniti". E comunque, che io sappia non ci ha mai abitato nessuno.

"I correntisti delle banche italiane possono dormire tranquilli, qualche banchiere deve dormire un pò meno tranquillo, sia per le azioni di responsabilità, sia perché le banche vanno ridotte di numero".

Franceschini a palazzo Chigi? "Non è che dopo 15 giorni che avete perso le Amministrative ci si mette a criticare, ha vinto lei, non ci mettiamo a fare un'opposizione ideologica", facendo partire però una stoccata relativa alle prossime Olimpiadi del 2014, a cui la Raggi sembrerebbe opporsi: "Tutti i dati ci dicono che siamo in testa e che potremo avere le Olimpiadi nel 2024, chi dirà di no se ne assumerà la responsabilità". "Le fantasmagoriche retroscenate alimentano solo un dibattito interno su cose che non vedo". "Parliamo di cose concrete, tutto il resto è noia". "Possiamo fare un buon lavoro insieme a Merkel e Hollande, ma l'importante è che abbiano rispetto per l'Italia". "Questo serve non che faccio le giratine in periferia per far vedere che mi occupo di periferie", ha detto ancora Renzi, in relazione all'uscita di Virginia Raggi a Tor Bellamonaca.