Samsung sviluppa una SSD minuscola da 512 GB

Samsung sviluppa una SSD minuscola da 512 GB

"PM971-NVMe" è il nome della memoria SSD da 512 GB creata da Samsung e di cui, proprio oggi, è stata annunciata la produzione di massa.

E' stato progettato per la prossima generazione di ultrabooks super sottili, e misura 20x16x1,5 millimetri, spalmati su un grammo di peso. In particolare, troviamo 16 banchi di V-NAND a 48 strati da 256 gigabit e un chip di RAM LPDDR4 da 4 GB.

Nonostante le dimensioni estremamente compatte, le performance sono al top: le letture sequenziali arrivano a 1500 MB al secondo, le scritture sequenziali a 900 MB al secondo (con tecnologia TurboWrite attivata). Per quanto riguarda le operazioni I/O al secondo non c'è paragone fattibile con i vecchi e ingombranti hard-disk, che risulterebbero più lenti di circa 1.500 volte rispetto al nuovo chip di minuscole dimensioni dei coreani (si parla di 190K e 150K in lettura e scrittura). Samsung dice che arriverà questo mese ai produttori in tutto il mondo.