Samsung Galaxy Note 7: presentazione a settembre, con variante Edge

La scoperta da parte del portale che monitora gli smartphone che vengono importati ed esportati in India a scopo di test, confermerebbe indirettamente che Samsung ha in mente di esportare il dispositivo in questione anche in altri mercati, nonostante ufficialmente non vi sia una conferma dalla casa madre.

Samsung Galaxy A9 Pro, versione globale, ha ottenuto la certificazione WFA e potrebbe arrivare a breve in Europa.

Samsung sembrerebbe aver finalmente ritrovato la trazione sul mercato grazie alla famiglia Galaxy S7 e i risultati fiscali potrebbero giovarne anche dopo il lancio ufficiale avvenuto a Febbraio 2016 al MWC di Barcellona.

Il perchè questo Samsung Galaxy A9 Pro è così interessante è presto detto: si tratta di una versione maggiorata con alcune differenze rilevanti rispetto al fratello minore, il Galaxy A9.

Galaxy S5 Neo si presenta come uno smartphone con display Super Amoled da 5,1 pollici con risoluzione full hd 1920 x 1080 pixel (angoli di visuale perfetti, colori piuttosto naturali), monta un chipset Octa-Core Exynos 7580 funzionante alla frequenza massima di 1,6 Ghz abbinato ad una Mali T720MP2, ha 2GB di memoria ram, 16GB di memoria interna espandibile, fotocamera posteriore da 16 megapixel con autofocus, flash led e apertura lenti f/1.9 (uno dei punti di forza del telefono), fotocamera anteriore da 5 megapixel, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac dual band, Bluetooth 4.1, porta usb, GPS + Glonass, connettività LTE, chipset NFC, radio FM. La GPU è una Adreno 510. La versione base, ovvero Samsung Galaxy A9, è dotata invece di RAM da 3 GB, fotocamera da 13 megapixel e batteria da 4000 mAh.

Infine, il sistema operativo preinstallato sarà Android 6.0.1 Marshmallow, mentre il Galaxy A9 era uscito con Lollipop per poi essere aggiornato successivamente.

Ne sapremo di più nelle prossime settimane.