Pronostici Amichevoli: Italia-Finlandia e le sfide di lunedi 6 Giugno

Pronostici Amichevoli: Italia-Finlandia e le sfide di lunedi 6 Giugno

"La Finlandia non è la copia di un'altra squadra, ci affronterà con un 3-5-2, mentre la Svezia presumibilmente con il 4-4-2". Meglio evitare questi paragoni. Non so se sarà una gara spettacolare, la Finlandia ha scelto un sistema di gioco molto difensivo.

Per Conte dunque continuano le prove generali in vista della prima partita di Euro 2016, che sarà tra una settimana esatta contro il temibile Belgio. Nella amichevole di ieri disputatasi contro la primavera dell'Empoli, terminata con il punteggio di 13-0, si sono messi in luce i due attaccanti, Simone Zaza e Lorenzo Insigne, teoricamente convocati quali sostituzioni della coppia titolare Éder-Pellè, segnando rispettivamente 4 e 3 reti. Importante a tal punto che Conte non vuol stravolgere la formazione tipo. "A volte ci riesco, a volte no, mi auguro che stavolta ci possa riuscire e che possiamo rendere orgogliosi i nostri tifosi". L'Italia guidata da Antonio Conte scenderà invece in pista per la sua prima partita, il 13 giugno contro il Belgio. "Il clima attorno alla Nazionale?". "Chiacchiere da bar - dice Conte sul distacco verso gli oriundi -". È importante che ci sia una squadra che esalti il talento. Sì, mi piacerebbe che seguissimo il suo esempio, ma stiamo parlando di un top assoluto dello sport.

Di sicuro non sono uno che ha paura o si abbatte, non l'ho fatto neanche quest'anno pur avendo giocato poco. "Abbiamo fatto un lavoro sull'aspetto tattico, fisico e della mentalità. Qualche giocatore è arrivato forse non in perfette condizioni, questi giorni ci permetteranno di mettere a puntino la condizione". Proverà a convincere il ct Antonio Conte stasera (ore 20,45) dallo Stadio Bentegodi di Verona, dove si giocherà Italia-Finlandia, ultima amichevole. "Ho provato un pizzico di nostalgia, e' stato come un pugno nello stomaco - confessa - Sono una persona che diventa 'totalizzante' quando inizia a lavorare in un posto, per me tutto diventa anima e corpo". "Il fatto che anche grandi squadre si snaturino per contrastarci significa che qualche timore lo mettiamo". Io mi affeziono alle situazioni: "anche se cambio, una parte di me resta sempre dove sono stato".