Milan, Brocchi: "Spero Berlusconi non venda, che storia e valori"

Milan, Brocchi:

"Io tifo perchè Berlusconi non venda il Milan, non solo perchè sono parte in causa ma anche perchè ha fatto la storia di questo club e perchè il Milan e' sempre stato una famiglia".

Brocchi, però, ovviamente spera che la questione societaria possa risolversi con una sua conferma sulla panchina rossonera: "Ho tantissima voglia e determinazione: per me allenare il Milan è un sogno ma allo stesso tempo voglio dare dimostrazione di poter fare qualcosa di buono".

Milan, Brocchi:
Milan, Brocchi: "Spero Berlusconi non venda, che storia e valori"

La stabilità della panchina di Cristian Brocchi al Milan segue il ritmo della trattativa tra Silvio Berlusconi e i cinesi: quasi fuori dai giochi quando i giochi sembravano quasi fatti e l'ipotesi Emery pareva più che una possibilità, di nuovo in pista quando il presidente ha tentennato e lo spagnolo si è avvicinato al Psg. "Vedere il Milan in mani diverse lo vedo un po' difficile". Dalla Francia e dal Cile, addirittura, hanno parlato di un Pellegrini già in queste ore in viaggio per l'Italia, pronto ad incontrarsi con la dirigenza del Milan.