La luna di fragola stanotte, uno spettacolo della natura da non perdere

La luna di fragola stanotte, uno spettacolo della natura da non perdere

"Di contro, per gli abitanti dell'emisfero sud sarà il solstizio d'inverno". Chi potrà osservare lo spettacolare scenario all'orizzonte, che vedrà la luna nella sua posizione più bassa, sarà testimone di un fenomeno che non si verificava dal 1967. L'asse di rotazione della Terra e il piano dell'orbita non sono infatti perpendicolari, ma si incontrano invece con un angolo di circa 23,5 gradi, un'asimmetria che dalla Terra genera il moto apparente del Sole nei cieli durante il corso dell'anno. Il tutto coincide con l'inizio ufficiale dell'estate.

Per la prima volta dal 1967 - quindi a quasi 50 anni di distanza - nel cielo della notte tra il 20 e il 21 Giugno svetterà una bellissima luna piena chiamata "Luna Rosa" o "Luna di fragola". Da questo momento in poi le giornate cominceranno progressivamente ad accorciarsi.

Andando avanti, è necessario sapere che per assistere fisicamente al solstizio d'estate 2016 o guardare in diretta streaming la contemporanea luna piena sarà necessario essere operativo questa notte, in particolare alle 00.34 di martedì 21 giugno, indipendentemente dal fatto che decidiate di assistere all'appuntamento tramite un dispositivo, oppure semplicemente alzando il vostro naso verso l'alto. Nell'emisfero australe la situazione appare al contrario: il 20 giugno è il giorno più corto dell'anno, mentre il 21 dicembre è il più lungo. Anche se da sempre si dibatte se il solstizio si verifichi precisamente il 20 o il 21 giugno; molti per convenzione e per non cadere in errore preferiscono indicare entrambi i giorni, facendolo ricadere nella data 20-21 giugno. Particolarmente suggestivo è, fra i luoghi in cui ammirare la coincidenza di questi due fenomeni celesti, è Stonehenge. Gli esperti parlano di effetti benefici che l'arrivo dell'estate e la luna di fragola avranno sul nostro organismo, a partire dalla regolazione dei ritmi circadiani, quelli del sonno-veglia, la temperatura del corpo e i cicli ormonali. Ma cos'ha di così speciale questo evento?