Inter, assalto a Berardi operazione da 50 milioni di euro

Inter, assalto a Berardi operazione da 50 milioni di euro

Le voci emerse stamattina e che vi abbiamo riportato trovano conferma nelle parole dell'agente dell'attaccante del Sassuolo, che ha fatto il punto della situazione dopo le recentissime indiscrezioni: "E' vero". Non si tratta di uno scoglio insormontabile perché il difensore nerazzurro approdando in Emilia Romagna avrebbe garantita una maglia da titolare e anche un palcoscenico europeo sul quale esibirsi, quello dell'Europa League.

Francesco Acerbi prepara il suo ritorno a Milano, Andrea Ranocchia è pronto a dire nuovamente addio all'Inter.

Come scrive La Gazzetta dello Sport, è proprio Berardi la prima alternativa nerazzurra ad Antonio Candreva, per cui la Lazio continua a chiedere 25 milioni di euro cash, cifra considerata eccessiva per un giocatore di 29 anni. Adesso bisogna capire chi cederà per primo.

Il d.s. dell'Inter Piero Ausilio ha avuto l'autorizzazione da Nanchino per mettere sul piatto 25 milioni e di offrire un contratto quinquennale da 2,5 milioni netti annui al giocatore. "Ora Domenico è in vacanza, quando tornerà parleremo, ma è chiaro che la palla ora passa al Sassuolo, quindi aspettiamo le mosse del club", ha dichiarato il procuratore Simone Seghedoni ai microfoni di GazzaMercato. L'offerta ha spiazzato tutti, considerato che l'Inter è sotto lo stretto regime del FFP e di certo non ha soldi da buttare, ma ha spiazzato soprattutto Sassuolo e Juventus che da tempo detengono un accordo sul futuro trasferimento dell'esterno in bianconero.