Grillo: voto di cambiamento, ora M5s è pronto al governo nazionale

Grillo: voto di cambiamento, ora M5s è pronto al governo nazionale

Così Beppe Grillo, uscendo dall'hotel Forum a Roma in merito alla vittoria di Chiara Appendino e Virginia Raggi ai ballottaggi di Torino e Roma. L'impossibile non esiste". Il leader del M5S ha aggiunto che "li faremo diventare delle brave persone, delle persone corrette, costringeremo queste persone a diventare almeno culturalmente oneste.

"Siamo riusciti in una missione impossibile -rivendica- ce lo hanno sempre detto che era tale. Ebbene, quei due aerei sono riusciti nella loro missione impossibile: sono decollati e adesso il nostro deve solo salire di quota", aggiunge dicendosi convinto, con una metafora, che il movimento, dopo Roma e Torino andrà al governo del Paese. E insiste: "Abbiamo dimostrato che non è stato un voto di protesta ma di cambiamento". "Dieci anni fa i tecnici dell'aeronautica mondiali avevano detto che l'aereo a propulsione solare non sarebbe mai decollato". Dieci anni fa i tecnici della politica italiana avevano detto che il Movimento non poteva prendere il volo. Poi se l'è presa con i giornalisti: "Forse è arrivato il momento che anche voi della stampa iniziate a capire che cosa è il movimento. C'è un'analogia ed è tutta nel manifesto delle schede elettorali: da una parte i partiti tutti insieme e di qua noi, da soli". Poi, divincolandosi dalla stretta delle telecamere scherza: "Lasciatemi andare ora devo andare in procura...ho il primo avviso di garanzia che mi aspetta!". Tornerà in albergo tra qualche ora, prima di andare all'evento in programma stasera al teatro Flaiano.