Facebook sotto attacco hacker: scoperta falla di sicurezza nella chat

Facebook sotto attacco hacker: scoperta falla di sicurezza nella chat

Contemporaneamente Facebook ha accettato anche la sfida di Google in chiave femminista e lancia per la sua chat Messenger una serie di nuove emoji, le popolari faccine usate su chat e social network, che hanno come tema il potere delle donne e anche la diversità razziale. Il team dell'azienda Check Point ha sottolineato che prima di diffondere la notizia della falla di sicurezza all'interno della chat di Facebook ha comunicato tutte le informazioni all'azienda di Menlo Park che in poche ore hanno rilasciato una patch per correggere il problema di sicurezza. Insomma, chi più ne ha più ne metta.

Oltre la letteratura mitologica presente su Facebook, che comprende fantomatici video pornografici postati da altri utenti a nostro nome o addirittura la possibilità di di dire a Zuckerberg cosa fare con i nostri contenuti (come consigliano inesistenti avvocati), esistono sul social network disservizi reali e falle informatiche che potrebbero condurre hackers e malintenzionati ad appropriarsi temporaneamente della nostra identità virtuale e a scrivere messaggi a partire dal nostro profilo.

Si trattava di una falla molto grave, in quanto si potevano alterare i messaggi delle conversazioni andando a violare la privacy degli utenti e, al di là del fatto che potevano essere alterati i link per forzare l'installazione di malware, ricordiamo che i messaggi di Messenger sono in alcuni casi ammissibili in tribunale: nei casi piu' remoti qualcuno avrebbe potuto modificare i messaggi in Messenger di una persona per accusarla di un reato in realtà non commesso. "Ma siamo contenti che Facebook abbia risolto tempestivamente la situazione dopo la nostra segnalazione".

Facebook Messenger sposa le emoji variegate: ce ne sono 1.500 in arrivo!

E' la seconda mossa di Facebook per incrementare l'uso dell'app Messenger. La lotta alla cyber-criminalità, però, non è finita: Facebook ha vinto però questa breve battaglia.