Elezioni Roma: affluenza del 57,21%. Exit poll, Raggi in vantaggio

Elezioni Roma: affluenza del 57,21%. Exit poll, Raggi in vantaggio

Proiezioni, exit poll e aggiornamenti per tutta la notte a Milano, dove la battaglia per la conquista di Palazzo Marino è tra quelle di primo piano delle elezioni Amministrative 2016.

A livello locale, dalle 23 in poi i primi exit poll saranno trasmessi su "Milanow" canale del digitale terrestre che fa parte di Telelombardia, e su Telenova, canale 14 del digitale terrestre, nel suo speciale elezioni. Nel 2011, alla stessa ora, si era recato alle urne il 12,83 per cento degli aventi diritto. A Milano la sfida parrebbe "vecchio stile": in cima Giuseppe Sala (Centrosinistra) stacca di una manciata di punti il candidato di Centrodestra Stefano Parisi e il grillino Gianluca Corrado non supera il 13%. Questi i dati per le principali liste quando sono state scrutinate 243 sezioni su 1.248: Pd 28,74%, Lista sala 7,34%, SinistraxMilano 3,651%, Forza Italia 20,49%, Lega Nord 12,27%, Milano Popolare 3,24%, Lista Parisi 2,87, Movimento 5 Stelle 10,71%, Milano in Comune 3,28%, Radicali 1,77%, NoixMilano 1,08%.

Elezioni Roma: affluenza del 57,21%. Exit poll, Raggi in vantaggio
Elezioni Roma: affluenza del 57,21%. Exit poll, Raggi in vantaggio

A Napòli c'è De Magistris con quasi il 47% al secondo posto Lettieri.

In questi Comuni, quindi, i voti possibili sono tre: solo per il candidato sindaco (croce sul nome), solo per la lista (croce sul simbolo, ma in questo caso il voto si estende automaticamente al candidato sostenuto dalla lista) e, appunto, il voto disgiunto. "Noi abbiamo grandi possibilità di farcela". Fuori dal ballottaggio invece il centrodestra che si era presentato spaccato a queste elezioni comunali 2016.