Dani Alves a un passo dalla Juve: "Siamo sul punto di firmare"

Dani Alves a un passo dalla Juve:

Il più grande pericolo per il Brasile - e della partita - occorre al ventesimo della ripresa quando l'Ecuador attacca sulla sinistra, Bolaños riceve la palla, fa un tirocross sul primo palo che Alisson, neo portiere della Roma, mette dentro la propria porta con un intervento goffo: sarebbe gol, ma il guardalinee ha alzato la bandierina giudicando che il pallone avesse superato la linea che delimita il terreno di gioco, salvando così il Brasile. Intanto, dopo aver annunciato l'addio al Barcellona, Dani Alves spiega di non aver ancora firmato il contratto che lo legherà alla Juventus: "Non ho ancora firmato con la Juventus, ma sono sul punto di farlo", ha sottolineato il terzino.

Ovviamente questo affare non presenta solo aspetti positivi, bisogna sottolineare anche l'età non più verdissima del brasiliano ed un ingaggio che molto probabilmente non sarà esattamente tra i più leggeri della rosa juventina, tuttavia secondo gli esperti di settore Alves resta uno dei maggiori interpreti del ruolo di terzino destro nell'accezione più propositiva del termine. Il Barça è un club incredibile, ma lì stavo in una posizione troppo comoda, troppo facile. Avevo bisogno di una nuova sfida e di vincere in un altro posto, fare una nuova esperienza e trovare nuovi stimoli. E per il tipo di persona che sono, se sto in una posizione comoda significa che qualcosa sta andando storto. "Ad oggi l'unica cosa certa è che lascerò i blaugrana". C'è comunque tutto il tempo per migliorare e andare avanti in Copa America.