Carlo Conti nuovo direttore artistico di Radio Rai

Carlo Conti nuovo direttore artistico di Radio Rai

Metterò tutto quello che ho imparato al servizio della radio e di chi ci lavora - ha dichiarato Conti - Tutto quello che sono riuscito a fare nella mia vita lo devo al mio primo amore, la radio.

L'annuncio del direttore generale della Rai, Antonio Campo Dall'Orto.

Carlo Conti, in Rai da più di 30, in questo momento ha la direzione artistica del Festival di Sanremo e delle Radio Rai oltre ad essere il conduttore di punta della rete ammiraglia con moltissime prime serate durante la stagione televisiva con Tale e Quale Show, I Migliori Anni, le varie serate evento e i Wind Music Awards. "Hai una moglie che si chiama TV e ti consente di andare a cena con il primo amore, la radio". Dopo i primi passi a Lady Radio dove diventa addirittura direttore artistico, nel 1977 fonda Radio Firenze Nova (con gli amici di scuola), mentre nel 1978 entra a Radio Firenze 2000 dove si inventa disc jockey e speaker.

Farò un po' meno televisione.

La scelta di Conti, ha spiegato Campo Dall'Orto, "nasce dalla necessità di un riposizionamento delle radio, che sono molto 'maschili' e 'adulte', in un mondo in cui ci sono diversi generi di pubblico. Lo abbiamo prolungato di due anni e abbiamo inserito il nuovo incarico di direttore artistico della radio" ha detto il dg della Rai, aggiungendo che Sanremo rimane fuori da questo contratto. Adesso scadrà nel giugno 2019. "Mi piacerebbe che Radio 2 potesse continuare con una specie di 'Dopo Sanremo', continuando a raccontare il Festival anche dopo che è finito". Su 'L'Eredità', Campo Dall'Orto ha precisato che "il format non cambierà, ma subirà come sempre quei piccoli aggiustamenti come ogni anno".