Ballottaggio in tutte le grandi città: M5S primo nella Capitale dimensione font +

Ballottaggio in tutte le grandi città: M5S primo nella Capitale dimensione font +

"Roma, 6 giu. (askanews) - "#Cambiamotutto" è l'hashtag che Beppe Grillo lancia sul suo blog commentando il risultato del Movimento cinque stelle alle elezioni amministrative che definisce "storico"."Secondo la quarta proiezione disponibile quasi alle due di notte il MoVimento 5 Stelle è la prima forza politica a Roma con il 37,5% e a Torino con il 32% - scrive Grillo nella notte -. Anche qui però la situazione potrebbe cambiare con il ballottaggio, perché specialmente a Milano il Centrodestra è molto vicino al PD.

Roma - M5S punta sui ballottaggi a Roma e Torino ma spera anche in Bologna.

I risultati raccolti confermano parzialmente quanto rilevato dagli exit poll: le città più grandi vanno pressoché tutte al ballottaggio. Sfida per il ballottaggio tra Roberto Giachetti (Pd) al 21,5-26,5% e Giorgia Meloni (Fratelli d'Italia e Lega Nord) al 18-22%, mentre secondo gli exit poll di Piepoli tra Giachetti e Meloni ci sarebbe soltanto un punto di differenza. Insomma, "Il MoVimento 5 Stelle e' lento ma inesorabile". Quello di Cagliari è tra i pochi casi chiusi nelle principali città italiane andate al voto: ci sarà il ballottaggio anche a Novara, Savona, Ravenna, Latina, Benevento, Arcore; sindaco al primo turno, invece, il candidato del centrodestra di Cosenza Mario Occhiuto e quello del Pd di Salerno, Vincenzo Napoli, che stravince con il 70% delle preferenze. Anche se la domenica si potrà votare fino alle 23.- Milano: il candidato 5 Stelle è Gianluca Corrado, subentrato dopo il ritiro della candidata Patrizia Bedori. Con il colore giallo abbiamo indicato il Movimento 5 Stelle, con il verde il PD e con il blu il Centrodestra. Distante, infine, il raggruppamento (Lega-Fratelli d'Italia) che ha sostenuto Alberto Morano fermo al 8,4%. A Napoli Luigi De Magistris stacca il candidato di Fi-Lega Gianni Lettieri, con il quale andrà al ballottaggio lasciando fuori la dem Valeria Valente. In vista del secondo turno De Magistris dei consensi.

BOLOGNA - Ballottaggio tra il sindaco uscente del centrosinistra Virgilio Merola (PD) e la candidata del centrodestra Lucia Borgonzoni.

Si riconferma sindaco già al primo turno, Massimo Zedda (centrosinistra), con più del 50% dei voti.

E ancora. "La fiducia che ci hanno dato i cittadini nel farci governare più città possibili deve essere una fiducia che non dovremo tradire mai", ha affermato il vicepresidente della Camera.