Astensione inarrestabile, fuga dalle urne: affluenza in calo del 5%

Astensione inarrestabile, fuga dalle urne: affluenza in calo del 5%

C'è da dire che quest'anno era possibile esprimere la propria preferenza in un solo giorno, rispetto ai due di cinque anni fa. Nelle precedenti consultazioni si votava anche lunedì.

BALLOTTAGGIO - Nei Comuni con popolazione maggiore di 15mila abitanti, se nessun candidato dovesse superare il 50%+1 dei voti, sarà necessario il secondo turno: l'eventuale ballottaggio è stato fissato per domenica 19 giugno, sempre dalle 7 alle 23.

E' stata del 14,05% l'affluenza alle urne rilevata alle 12 a Torino, dove si vota per il sindaco e per il consiglio comunale.

Elezioni comunali 2016: come funziona il voto disgiunto? L'unica sorpresa di oggi potrebbe essere un distacco più ridotto del previsto dal candidato del PD, Roberto Giachetti. Nelle precedenti omologhe del 2011 aveva votato il 67,42%. - Se siete collegati ad internet tramite uno smartphone, oggi potrete contare su diversi canali ufficiali per conoscere i risultati in tempo reale delle elezioni amministrative 2016. Fuori dai giochi la candidata Pd Valeria valente che si è fermata al 21,5% e il candidato del M5S Matteo Brambilla che si è attestato sotto il 10%. Molto più indietro Alberto Morano della Lega nord/Fdi fermo all'8,4% e Osvaldo Napoli di Forza Italia che si deve accontentare di un percentuale di poco superiore al 5 per cento. Il candidato sindaco del centrosinistra a Milano Giuseppe Sala arrivando al quartier generale di via Plinio ha commentato: "Speravo un pochino meglio ma c'è stato un ponte, quindi...".