Volo Egyptair: individuato il relitto dell'aereo, ipotesi atto terroristico

Volo Egyptair: individuato il relitto dell'aereo, ipotesi atto terroristico

Secondo il ministro dell'aviazione egiziano Sherif Fathi la probabilità che l'aereo sia stato abbattuto a seguito di un attacco terroristico è "superiore alla possibilità che si sia verificato un guasto tecnico". Numerosi i nomi noti a bordo dell'aereo: Ahmed Helal, egiziano, direttore di Procter & Gamble negli stabilimenti industriali di Amiens; la cognata di Hisham el-Maqawad, numero due dell'ambasciata egiziana; Sahar al-Khawaga, donna che lavorava all'ambasciata saudita al Cairo. La presenza di fumo sarebbe stata segnalata da diversi rilevatori di fumo in una toilette e nei sistemi elettronici sotto la cabina di pilotaggio, ma le cause sono ancora incerte. Dietrofront degli Stati Uniti, che nel pomeriggio avevano parlato di una possibile bomba a bordo del velivolo: "Le prime indicazioni sono quelle di una bomba", avevano dichiarato fonti dell'amministrazione Obama citate dai media Usa. Il volo MS804 Parigi-Cairo era precipitato nel Mar Mediterraneo, in un tratto al largo delle isole greche di Creta e Karpathos, dove ieri sono stati individuati i primi rottami, a circa 290 km a nord di Alessandria.

A conferma dell'ipotesi secondo cui l'aereo è precipitato in mare c'è la testimonianza del capitano di un mercantile che ha dichiarato di aver visto delle fiamme nel cielo questa notte.

Ancora mistero sul destino del volo Egyptair partito ieri da Parigi in direzione Il Cairo. "Le autorità egiziane hanno già inviato squadre di ricognizione aerea sul luogo e la Francia è pronta ad aiutare con le ricerche se verrà richiesto dall'Egitto", ha affermato il primo ministro francese Manuel Valls, precisando che la Francia "non esclude alcuna ipotesi" sui motivi della scomparsa dell'aereo. L'airbus con a bordo 66 persone, partito mercoledì 18 maggio da Roissy Charles de Gaulle con destinazione Cairo si è inabissato.

L'aereo è sparito dai radar poco dopo esser entrato nello spazio aereo egiziano: è improvvisamente scomparso in volo dopo aver perso bruscamente quota, da 11.272 metri fino a 4.572 metri per cause tutte da chiarire. Il pilota aveva un'esperienza di 6.275 ore di volo, di cui 2.101 su quel tipo di velivolo, mentre il copilota aveva un'esperienza di 2.766 ore.