Rumors: Xbox Next è la nuova console Microsoft con hardware aggiornabile

Rumors: Xbox Next è la nuova console Microsoft con hardware aggiornabile

Microsoft potrebbe svelare una nuova Xbox One e un nuovo controller durante l'E3 2016 di Los Angeles, seguendo la scia di Sony e della sua presunta PlayStation Neo.

Secondo voci di corridoio, la nuova console si potrebbe chiamare Xbox Next o Two, avrebbe delle dimensioni inferiori a Xbox One ma un hardware superiore che permetterebbe un miglior funzionamento con il sistema operativo Windows 10. Inoltre, la console dovrebbe essere 5-6 volte più potente della controparte Giapponese e questo fa comprendere quale tipo di attendibilità possano avere queste notizie: sarà un dato reale? L'annuncio ufficiale della nuova console Microsoft dovrebbe arrivare direttamente dal palco dell'E3, che prenderà il via il prossimo 1 giugno 2016.

Per quel che riguarda il primo punto, si parla del possibile arrivo di un controller che, però, non farà proprie delle grandissime novità: oggetti del cambiamento dovrebbe essere soltanto il colore (forse prossimo al bianco) e pochi altri accorgimenti, poiché la natura del dispositivo dovrebbe continuare a rimanere identica a quella attuale.

Concludendo con i rumor, sembrerebbe che Phil Spencer e l'intero team stiano lavorando da due anni al nuovo progetto, immediatamente dopo la commercializzazione di Xbox One, con l'obiettivo di abbandonare il prima possibile l'attuale generazione avuta con la vecchia dirigenza, una sorta di rilancio del brand in cui rientrerebbe lo stop alla produzione di Xbox 360. Per sfuggire ad eventuali fraintendimenti viene specificato che non sarà semplicemente una Xbox One Slim, ma proprio un modello per rivaleggiare con PlayStation 4.5. Ma sarà davvero così?

Secondo i ben informati, si tratterebbe di qualcosa di più di un semplice rumor: la notizia arriverebbe infatti da un sito insider molto vicino ad una succursale di AMD, azienda produttrice di processori e GPU che ha già confermato di aver sottoscritto contratti per la produzione di componenti per tre nuove console.