Milioni di account Google, Hotmail e Yahoo! sono stati compromessi

Milioni di account Google, Hotmail e Yahoo! sono stati compromessi

Sono state rubate le credenziali di accesso di oltre 270 milioni di account di posta elettronica. Non mancano però dati relativi a servizi di posta elettronica ben più diffusi nei paesi occidentali, come Gmail con 24 milioni di account implicati, Microsoft con 12 milioni di account e Yahoo Mail di cui sono stati trafugati i dati di circa 40 milioni di account.

Come riportato da Reuters, Hold Security avrebbe scoperto uno dei più grandi furti di account mai avvenuti su internet, secondo soltanto agli attacchi rivolti alle banche statunitensi nel 2014.

Sono stati rubati i dati di accesso di milioni di account e-mail, appartenenti a Mail.ru, Google, Outlook e Yahoo! Dopo avere eliminato i duplicati, ha spiegato Holden, è emerso che il giovane hacker ha violato circa 57 milioni di accounto di Mail.ru, a fronte di 64 milioni di accessi mensili dichiarati dalla compagnia a fine 2015.

Inoltre, sfortunatamente, molti utenti hanno il brutto vizio di utilizzare le stesse credenziali per più servizi.

Dalle informazioni che abbiamo appreso da Reuters, l'attacco hacker riguarderebbe in particolare utenti russi ma sarebbero stati violati anche i server di provider in Germania e Cina.

Il suggerimento, in ogni caso, è quello di cambiare password spesso e di utilizzare sempre una combinazione di numeri e lettere sempre diverse.

Cifre davvero importanti che ci fanno capire quanto si importante gestire con intelligenza le proprie credenziali.

Poiché le persone tendono a scegliere alcune password e riutilizzarle tra i vari servizi on-line, questo tipo di informazioni rubate potrebbero essere molto preziose per certe persone.

Nel frattempo, Microsoft ha assicurato i suoi fruitori di adottare misure di sicurezza per identificare gli account compromessi, chiedendo informazioni addizionali per riconoscere il legittimo proprietario.