Milan, coi cinesi il Berlusconi Stadium?

Milan, coi cinesi il Berlusconi Stadium?

Perché Silvio Berlusconi ha detto di sì alla cordata cinese, per una cifra intorno ai 550 milioni di euro più il ripianamento completo dei debiti. Sono, però, molti i temi ancora da concordare, ad esempio l'eventuale ruolo da presidente onorario di Silvio Berlusconi, che farebbe piacere al patron e che non è ostacolato dagli acquirenti.

Alzare la Coppa Italia ed entrare in Europa, questo è il modo per salvare la stagione del Milan.

Comunque vada a finire, Giampaolo lascerà sicuramente l'Empoli, come ha già anticipato il presidente Corsi: a quanto pare, la decisione di dirsi addio sarebbe stata proprio dell'allenatore. I cinese, se davvero entreranno nel Milan con queste percentuali e forti poteri decisionali, ovviamente cambierebbero i piani che fin qui sta portando avanti Galliani.

"Sono dispiaciuto, ma fa parte della realtà, capisco che possa subentrare l'ambizione".

"Ha fatto una buona carriera ma avrebbe potuto anche fare di più".

Capitolo allenatori. Stando all'edizione odierna di Tuttosport, sarebbero in 4 a contendersi la panchina del Milan nella prossima stagione.