Milan, Bacca: "Oggi conta solo vincere. La mia stagione? Negativa"

Milan, Bacca:

E' l'unica ed ultima occasione rimasta ai rossoneri di poter portare a casa un trofeo in questa stagione, magari salvando la società dall'ennesimo fallimento sportivo e conquistando una qualificazione all'Europa League, che permetterebbe di tornare a disputare una coppa in Europa dopo tre anni di assenza. Per arrivare in finale ha eliminato Torino, Lazio e Inter.

Siamo giunti al giorno tanto atteso per milioni di tifosi in Italia, visto che Juventus-Milan questa sera decreterà la squadra vincitrice della Coppa Italia. Il primo dubbio è il modulo, tra 4-4-2 e 4-3-3. Montolivo, spesso criticato nell'ultimo mese, dirigerà il centrocampo affiancato da Kucka e Poli. La pressione rossonera continua e i rossoneri vanno vicini al gol con Bonaventura in due occasioni: al 7' la conclusione dell'ex Atalanta si perde alta sul fondo, mentre al 12' Jack impatta il pallone crossato da Honda ma la sua conclusione si perde di poco a lato. A difesa della porta bianconera ci sarà Neto, non Buffon come largamente anticipato dal tecnico.

Allenatore Cristian Brocchi. Juventus (3-5-2): Neto; Rugani, Barzagli, Chiellini; Lichtsteiner, Pogba, Hernanes, Asamoah, Evra; Dybala, Mandzukic.

Oltre che in Tv su Mediaset Italia, gli italiani all'estero potranno seguire in live streaming il match pure con l'app dedicata che, per smartphone e tablet, si può scaricare per tutti i sistemi operativi.