Mercato smartphone. Calo Apple, in ascesa i cinesi Huawei, Oppo e Vivo

Mercato smartphone. Calo Apple, in ascesa i cinesi Huawei, Oppo e Vivo

Ad oggi il primato assoluto del mercato è nelle mani di Samsung, seguita da Apple, Huawei, Oppo e Vivo; mentre escono dalla Top Five i produttori Lenovo e Xiaomi.

Il cambiamento è per certi versi sorprendente.

 Circostanze che hanno consentito al produttore di conquistare il terzo posto con quote di mercato destinate a crescere ulteriormente grazie all'arrivo del nuovo top gamma Huawei P9. IDC infatti è convinta del fatto che alla luce di questa maturazione, i consumatori tendono a sostituire i propri smartphone ad un ritmo inferiore o, peggio, preferiscono rivolgersi ad altri marchi piuttosto che Lenovo e Xiaomi.

Samsung si conferma leader nel mercato degli smartphone a livello mondiale, nonostante un calo anno su anno delle spedizioni dello 0,6%. Apple ha anche iniziato la commercializzazione di iPhone SE indirizzata, secondo IDC, in modo particolare ai mercati emergenti dove Apple è tradizionalmente considerata come un brand troppo costoso. iPhone SE offre la potenza di un iPhone 6S in un form factor più compatto che viene anche incontro alle esigenze di coloro che desiderano un device più comodo da utilizzare con una sola mano. Addirittura peggio va per i ricercatori di Strategy Analytics secondo i quali le vendite si sarebbero contratte del 3%.

Apple ha visto il suo primo declino di vendite di iPhone con 51,2 milioni di unità spedite, in calo del 16,3% rispetto al precedente anno.

La pressione dei produttori cinesi è evidente, così come è evidente la difficoltà a contrastarli incontrata dalle aziende che hanno dominato i mercati occidentali. Alla fine del 2015 il 20% delle spedizioni erano indirizzate al di fuori dei confini cinesi. Con 14,3 milioni di unità vendute nel Q116, Vivo ha registrato una crescita delle spedizioni del 123,8% su base annuale.