Lo stress mantiene giovane il cervello

Lo stress mantiene giovane il cervello

Stress a livelli altissimi e impegni a go go: chi l'ha detto che tutti i mali vengono per nuocere? E' questo quanto sostenuto da un team di ricercatori dell'Università del Texas secondo cui la mancanza di tempo libero e dunque lo stress fanno bene al cervello. Secondo uno studio condotto dai ricercatori dell'Università del Texas una vita frenetica e piena di impegni favorirebbe un maggiore benessere del cervello in termini di memoria e di elaborazione delle informazioni. Gli esperti dell'ateneo hanno preso un campione di 330 persone sane di età compresa tra i 50 e gli 89 anni, sondando il ritmo della loro esistenza quotidiana e sottoponendoli ad una serie di test. Gli autori dello studio hanno quindi raggiunto la conclusione che lo stress aiuta a prevenire le malattie neurodegenerative.

A prescindere dal loro livello di istruzione, coloro che conducevano uno stile di vita ad alta concentrazione di impegni mostravano un vocabolario più ricco, maggiori capacità di ragionamento e una memoria più efficace. Dei sintomi fisici e psicologici di quella che Hans Seyle definì come la "sindrome generale di adattamento" sappiamo più o meno tutto: emicrania, insonnia, tachicardia, bruciori di stomaco, vertigini, irritabilità, depressione, etc etc. Ciò che non sapevamo è che lo stress ha anche un effetto benefico: mantiene giovane il cervello. In sostanza quel che è emerso da quest'altra ricerca è che l'infelicità è vero che porta a un aumentato rischio di mortalità, ma questo perché le persone infelici soffrono spesso di qualche malattia ed è quet'ultima che aumenta il rischio di morire. Anzi: la ricercatrice Sarah Festini, post-doc del Center for Vital Longevity dell'ateneo di Dallas e prima autrice dello studio, dichiara che le persone più impegnate sono le stesse che dimostrano migliori capacità cognitive, in modo particolare ricordano facilmente le nozioni apprese di recente. "La speranza è quella di trovare ricette utili per mantenere il cervello in forma anche quando si diventa anziani".