I Radiohead spariscono da internet: solo una mossa di marketing?

I Radiohead spariscono da internet: solo una mossa di marketing?

C'è anche un'immagine meme che sta girando che ritrae il frontman del grupo Thom Yorke davanti a un MacBook pensieroso, come se avesse commesso un errore. Lo dico anche se per me i Radiohead come atmosfera sono sempre stati una sòla monocorde. È così che, alla fine, è arrivato il nuovo video online, quello di "Burn The Witch".

Il video, realizzato in stop-motion, è diretto da Chris Hopewell e lo potete trovare di seguito. L'eliminazione di tutti i contenuti virtuali è solo una scelta di marketing? Il singolo sarà acquistabile già da domani, 4 Maggio.

I Radiohead, forse ultima grande band britannica, dopo i Nirvana, ad aver indicato una nuova via al rock, sono improvvisamente spariti da web, di punto in bianco, senza nessun annuncio. Se non usasse un po' di retorica facilona per renderceli più intelligibili, tanto varrebbe seguire la stagione della contemporanea all'auditorium: Greenwood si farebbe assumere da Pappano, e a Yorke non resterebbe che cercare lavoro in un'agenzia pubblicitaria. Sebbene sembri paradossale, la sparizione dai canali social dei Radiohead non ha fatto altro che moltiplicare l'attenzione nei confronti della band, e soprattutto riguardo la presunta uscita del nuovo album, atteso, secondo le voci in circolazione, entro l'estate.