Google annuncia Allo, una nuova applicazione di messaggistica istantanea

Google annuncia Allo, una nuova applicazione di messaggistica istantanea

Google Assistant è la prima grande novità svelata dall'azienda al keynote del Google I/O 2016 che dovrebbe cambiare radicalmente il modo di approcciarsi con il famoso motore di ricerca. Allo è connessa al numero di telefono dell'utente ed al proprio account Google ed offre una maggiore possibilità di espressione rispetto ad altre applicazioni.

Assistant non si limiterà a fornire i risultati delle ricerche sulle base dei tag utilizzati dall'utente, ma opererà in maniera proattiva, ovvero anticipando le successive richieste in base alle domande formulate, e sarà in grado di fornire risposte corrette, prendendo in considerazione il contesto in cui sono state formulate.

Proprio quest'ultime diventeranno, mano a mano che si usa l'app, sempre più "smart" e produttive: l'assistente infatti è in grado di imparare da ciò che digitiamo e sarà possibile iniziare una conversazione direttamente con l'intelligenza artificiale che lo gestisce. Allo è anche in grado di riconoscere immagini ed offrire, di conseguenza, della risposte correlate. Tutti i messaggi sono criptati ed è anche presente una modalità "incognito" che elimina la conversazione una volta terminata.

Allo sarà disponibile entro la fine dell'estate sia su Android che su iOS.