F1, Raikkonen svela: "ecco il nostro approccio per il Gp di Monaco"

F1, Raikkonen svela:

Programmi differenziati per i due ferraristi, scesi sul trafficatissimo tracciato monegasco per le consuete simulazioni gara previste dal programma del secondo turno di prove libere.

Infine, ha concluso commentando il fatto di dover disputare le qualifiche già sapendo di andare incontro a una penalizzazione, affermando: "Ovviamente ti infastidisce, mi avrebbe aiutato magari arrivare un po' più in alto, ma è andata così". Conclusione con mescola viola per Kimi, autore di 37 tornate di cui la migliore in 1.16.040. Dal 2001 ad oggi le regine del circuito sono le McLaren con 4 successi, seguite da Red Bull (3), Mercedes (3), Williams (1) e persino Brawn (1). Per Monaco bisogna considerare tutto il fine settimana, che inizia giovedì e si conclude domenica. "E' la prima volta che usiamo la mescola Ultrasoft nel weekend di gara, il feeling è che sia la più adatta fra tutte quelle che abbiamo qui, ma dobbiamo ancora trovare il modo per farla lavorare meglio". Chiudere appena dentro la top ten non è la nostra posizione.

Il tedesco della Ferrari non si aspettava di non poter lottare per le primissime posizioni, ma ha dovuto fare i conti con i decisi progressi dei rivali e pertanto non ha potuto andare oltre la quarta piazza. "Trattandosi del primo giorno di prove è molto difficile anche giudicare quello che facevano gli altri".