Eurovision Song Contest, il nudo integrale non soddisfa il pubblico

Eurovision Song Contest, il nudo integrale non soddisfa il pubblico

Quest'anno l'Italia è rappresentata all'Eurovision da Francesca Michielin, ex vincitrice di XFactor e seconda classificata a Sanremo 2016.

Durante la seconda semifinale dell'Eurovision Song Contest, trasmessa da Rai4 giovedì 12 maggio, si è esibita anche Francesca Michielin. La finalissima della 61ª edizione del concorso europeo della canzone si svolgerà alla Globe Arena di Stoccolma e quest'anno vedrà affrontarsi 42 brani in rappresentanza delle televisioni pubbliche di altrettanti paesi.

Non tutti i Paesi hanno accettato di buon grado la presenza dei Big 5 (oltre anche alla critica al metodo di votazione): un esempio è la Turchia che proprio per questo ha scelto di non partecipare all'edizione 2016.

Questa sera a Stoccolma, in Svezia, inizia la fase finale dell'Eurovision Song Festival 2016, il concorso musicale conosciuto in Italia anche con il nome di Eurofestival.

A godersi l'esibizione di Timberlake - e rappresentare l'Italia - ci sarà Francesca Michielin, che gareggia con No Degree Of Separation, versione internazionale del brano che ha presentato all'ultimo Sanremo.

Il nostro Paese ha vinto due volte, con Gigliola Cinquetti nel 1964 (Non ho l'età) e con Toto Cutugno nel 1990 (Insieme). Nel 2011 Raphael Gualazzi si è classificato 2°; nel 2012 Nina Zilli si è piazzata al 9° posto; nel 2013 Marco Mengoni è arrivato 7°; nel 2014 21? posizione per Emma Marrone; nel 2015 Il Volo è risultato 3° in classifica ma ha vinto con ampio margine il televoto pan-europeo. Ogni paese esprime il proprio voto sia col televoto che con una giuria formata da professionisti del settore musicale: quest'anno per l'Italia ci saranno la giornalista Stefania Zizzari, l'autore Max Novaresi, il blogger Alessandro Pigliavento, la conduttrice Andrea Delogu e lo showman Paolo Belli. Per i telespettatori italiani, il commento fuori campo è affidato alle voci di Filippo Solibello e Marco Ardemagni. Domenico Modugno con Nel blu dipinto di blu arrivò terzo nel 1958. Ogni singola giuria non può votare per il concorrente della propria nazione. A sostenerla agli Eurovision ci saranno non solo i suoi fan più agguerriti e i genitori, ma anche due personaggi d'eccezione: Flavio Insinna e Federico Russo, che commenteranno in diretta l'evento e faranno un gran tifo per la cantate italiana in gara.