Chi sarà il successore di Tim Cook?

Chi sarà il successore di Tim Cook?

Detto questo, è lecito lasciarsi prendere da una certa esaltazione, considerando anche le voci di corridoio che circolano su iPhone 7: dal debutto della scocca impermeabile alla nuova probabile fotocamera posteriore Dual-Lens, si capisce perché Tim Cook si definisca "estremamente entusiasta delle novità in corso di sviluppo". Inutile dire che la crescita dei marchi orientali sta avendo la sua influenza nel calo delle vendite subito da Apple e dagli altri giganti della telefonia, visto che proprio la Cina è il paese su cui Apple punta di più per trovare nuovi utenti.

I nuovi telefoni, secondo Tim Cook incentiveranno quindi i clienti della casa americana a cambiare iPhone. Sembra una sciocchezza, ma tutta la segretezza e la paranoia di Apple, oltre alla sua capacità di stupire il mondo presentando cose che nessuno si aspettava neanche che fossero in preparazione (iPod, MacBook Air, iPhone, iPad) sta proprio nel rispetto di questa semplice regola.

Apple ha perso il diritto al nome esclusivo del marchio iPhone in Cina dopo che la Corte municipale di Pechino ha stabilito questo nei confronti della società: Apple conserva il diritto esclusivo del marchio 'iPhone' per i prodotti elettronici, ma non per i prodotti di pelletteria. Altro fattore che contribuisce al calo delle vendite è certamente il livello qualitativo raggiunto dagli attuali top di gamma, sia Apple che Android. Di seguito proveremo a rispondere a queste domande sull'iPhone 7, analizzando le anticipazioni che circolano sulle caratteristiche del nuovo smartphone Apple. Diverso il discorso per quanto riguarda l'autonomia, ma qui i limiti delle odierne tecnologie non permettono di spingersi troppo in la con la fantasia.

Apple Watch 2, arriva a giugno e sarà il 40% più sottile?

Se veramente Apple vorrà stupire nuovamente il consumatore medio dovrà introdurre qualcosa che non è stato ancora accennato dalle voci di corridoio: per esempio l'implementazione della ricarica wireless senza fili a distanza senza l'utilizzo di un DOC, sarebbe un innovazione importante nel settore.

Tante novità e anche una rassicurazione: Apple non è in crisi! Il dato va ovviamente interpretato. Dopo qualche anno si è fatto da parte per lasciare spazi a nuovi personaggi più giovani.