Cav, ok Confindustria a riforme? Sudditi

Cav, ok Confindustria a riforme? Sudditi

Infatti per i forzisti della "prima ora", cioè i tanti che hanno fondato il partito a Caserta oltre venti anni orsono, hanno storto il naso una volta capito che Forza Italia è stato utilizzato come un Taxi da parte del figlio di "Mimì". Berlusconi ha definito "pericolosa" la riforma costituzionale, "un vestito che Renzi si e' cucito su misura".

A gettare altra benzina sul fuoco ci ha pensato Francesco Bortone, commissario cittadino di Forza Italia, che, badando poco al politichese, ha attaccato duramente la coalizione di centrosinistra guidata dal candidato sindaco Marco Villano, non solo perché sostenuto da esponenti del centrodestra (come l'ex senatore Pasquale Giuliano) e dal consigliere regionale Stefano Graziano, indagato per concorso esterno in associazione mafiosa. "Si tratta di una persona di grandissima esperienza, è stato un ottimo europarlamentare e quindi sono certo che per la vostra città sarebbe un sindaco straordinario".

Riforme, Berlusconi contro Confindustria - Rai News: 28 maggio 2016 16.19 Berlusconi accusa Renzi sul referendum costituzionale di ottobre e critica il 'sì' di Confindustria. Oggi è in atto un processo di deriva autoritaria, Renzi ha cambiato la Costituzione con una maggioranza artificiale composta da parlamentari e deputati eletti dagli stessi elettori di centrodestra. "Dobbiamo opporci a questo sistema per garantire ai cittadini libertà e democrazia".