Cannes 69. Blake Lively e Kristen Stewart alla conquista del festival

Ad inaugurare la kermesse, in programma dall'11 al 22 maggio, sarà Café Society il nuovo film di Woody Allen con Kristen Stewart, Jesse Eisenberg e Blake Lively. Sul red carpet, invece la biondissima star non ha potuto fare a meno di mostrare il pancino: Blake ha infatti indossato un lungo abito color carne, giocando con pailette giocando e trasparenze e fugando ogni dubbio sul suo stato interessante. Al suo fianco, le sue due nuove muse, Blake Lively e Kristen Stewart, che hanno catalizzato l'attenzione dei flash. Durante la conferenza stampa aveva il compito di ripetere ad Allen le domande dei giornalisti a causa dei problemi di udito del regista 80enne. "Ero certa che, se l'avessi fatto bene, Personal Shopper mi avrebbe sfinita", ha confessato l'attrice.

Poi ha aggiunto: "Un giorno mi alzerò al mattino e avrò un ictus e rimarrò su una sedia a rotelle".

Woody Allen la pensa come la sua protagonista quando gli viene chiesto perché i suoi film vengono spesso presentati al Festival di Cannes, ma mai in competizione: "credo che la competizione appartenga allo sport, non all'arte, è come per i Picasso, non puoi dire quale sia il migliore, solo il tuo preferito". Com'è noto, il Direttore Thierry Frémaux e il Presidente Pierre Lescure hanno scelto per la terza volta un film del regista newyorkese, onore già concessogli con Hollywood Ending (2002) e Midnight in Paris (2011).

Molto diverse tra di loro, hanno tirato fuori le loro personalità anche attraverso gli outfit scelti: raffinata Blake e ribelle Kristen, sia al photocall che sul red carpet.