Anticipazioni Verissimo sabato 21 maggio 2016 con Fabrizio Corona

Anticipazioni Verissimo sabato 21 maggio 2016 con Fabrizio Corona

Fabrizio Corona intervistato da Silvia Toffanin a Verissimo ripercorre i suoi ultimi tre anni e tre mesi, tra carcere, affidamento ai servizi sociali e percorso intrapreso - non senza inciampi - per rifarsi una vita. L'ex fotografo dei vip ha parlato della ex moglie Nina Moric e della ex fidanzata Belen Rodriguez. Lei è una delle donne di più grandi principi che abbia mai conosciuto.

Racconta Corona che torna a parlare anche della sua storia con Belen. Con lei è impossibile - ha spiegato l'ex bad boy del jet set nazionale Fabrizio Corona -, quando parlo con lei è come parlare col muro, non c'è.

"A chi critica quello che è successo dicendo che era finto, perché se io non avessi fatto quello che ho fatto, ovvero raccontare la nostra storia facendolo diventare un romanzo popolare, lei non sarebbe diventata quello che è diventata, dico che era amplificato, ma di vero c'era tutto". E quindi devo portare il mea culpa per tutta la vita? "Oggi sono una persona diversa nel modo di pormi rispetto agli altri, sono diventata un'altra persona soprattutto nei riguardi della società e nel modo di rispettare la legge". Non si vuole far aiutare.

"L'emozione che ho provato nel momento in cui sono uscito dal carcere non si può spiegare" - ha dichiarato Corona - "Sembra assurdo dirlo ma la galera è uno dei ricordi più belli di tutta quanta la mia vita, perché ho vissuto e ho provato delle emozioni che non avrei mai provato". Eravamo giovani e lei era bellissima; Nina ha scelto me, ero un ragazzo semplice, non famoso né ricco, poteva avere chiunque ma ha scelto me.

"Forse Dio le ha dato una mano, facendole perdere quel bambino da me, perché l'avrei rovinata". "Mia madre ha cercato in tutti i modi di aiutarla, ma lei non si fa aiutare, porta un odio dentro, irrefrenabile". È una cazzata quella della rottura con Stefano, non penso si sia lasciata.

Silvia Toffanin fa notare che anche lui deve prendersi delle responsabilità verso Nina a causa del suo atteggiamento "Tu l'hai fatta impazzire secondo me questa donna, prima d'amore e poi per le tue follie" e lui replica "Io sono la causa di tutti i suoi guai".