Amici, Anna Oxa: "Tutti sapranno la verità"

Amici, Anna Oxa:

Noi non siamo a conoscenza di pregressi in tutta onestà, speriamo solo che non siano dichiarazioni esagerate.

Dopo la finale della quindicesima edizione di Amici di Maria De Filippi si sono alzate molte polemiche nei confronti di Anna Oxa (LEGGI ANCHE: AMICI 15 SOTTOTONO, VINCE SERGIO TRA POLEMICHE E CRITICHE SOCIAL). Non ho motivo di querelare Canale 5 e non mi risulta di non essere in buoni rapporti con Maria De Filippi.

Chissà quali sono le paure e le verità così tremende che promette di svelare la signora Oxa. La cantante è furiosa: "Certa stampa vive in modo alterato la verità e la propria vita, c'è gente non sana che è stata capace di montare ad arte incredibili falsità a partire da due soli frasi da me pronunciate in diretta". Parole incomprensibili ai più, ma che sembrano avere dei destinatari ben precisi.

Il primo passaggio è sostanzialmente un commento a quella che viene definita 'stampa organizzata': 'Non vorrei polemizzare - ha affermato Anna Oxa - Ogni cosa che dicono i giornalisti la definiscono polemica, perché ormai si sono abituati alla verità.

Il "mistero" dell'audiomessaggio si infittisce quando parla di un coinvolgimento delle autorità che - dice - "hanno tanto materiale per constatare tante cose che erano state già anticipate". Nonostante la complicità mediatica, la gente conosce la verità, e soprattutto i palazzi di giustizia, che hanno solo una parte di documenti'. E per quanto riguarda i signori che stanno unendo le forze perché si sono appropriati dei miei diritti e non hanno documenti, il vostro teatro non attecchisce più.

Lasciatemi lavorare tranquillamente, senza creare situazioni nei concerti o in tv, per come avete fatto finora, perché io potrò solo documentare ogni cosa, e prima o poi le autorità dovranno rispondere anche per quelli che hanno scritto commenti ai danni della mia persona e del mio nome. La ferocia è solo nelle vostre menti, perché a quanto pare non è sana per vedere ciò che non è stato'. Se dovesse mai succedere qualcosa a me o ai miei figli, nessuno potrà nascondere ciò che volete fare quando mi attaccate.