Alfio Marchini, elogia Mussolini: "Grande urbanista di Roma"

Alfio Marchini, elogia Mussolini:

Ha risposto che era Benito Mussolini. Marchini, che dopo il ritiro di Guido Bertolaso e di Francesco Storace può contare sull'appoggio di Forza Italia e de La Destra, si è espresso in netta opposizione rispetto al passo in avanti che si accingeva, qualche giorno dopo, a fare l'Italia. Così il candidato a sindaco di Roma Alfio Marchini su Twitter in risposta a Matteo Orfini. "Pensavo fosse più moderato, ma ha preso a bordo anche Storace e quindi deve accontentare i suoi sostenitori". 'Voi siete giovani ma non perdete mai di vista la realtà', gli ha detto.

Marchini non sa o fa finta di non sapere che il grande sacco di Roma fu promosso proprio dalle scellerate scelte urbanistiche di Mussolini.

Bufera su Alfio Marchini a Roma.

Occorre sfatare il mito mussoliniano delle grandi opere, dietro le quali si è consumata la distruzione di enormi porzioni del centro storico e la deportazione in borgate fatiscenti dei ceti più umili.

Occorre invece dire NO al Raccordo Bis che spianerebbe la strada a ulteriori appetiti speculativi nell'Agro Romano; bloccare ogni ulteriore espansione di una città che ha 140mila abitazioni vuote e mantenute tali per aumentare artificialmente i prezzi. A me ha fatto molta più rabbia Giorgia Meloni che ha detto che è nata nel '77 e lei non c'entra niente con sta roba.