Ufficiale Bari Ai Malesi Arriva Dato Paparesta Resta Presidente

Ufficiale Bari Ai Malesi Arriva Dato Paparesta Resta Presidente

Tra pochi minuti si terrà il Cda del Bari a cui parteciperanno Gianluca Paparesta, il professor Antonio De Feo e il socio di minoranza Cosimo Giancaspro.

La notizia era nell'aria da qualche tempo e, negli ultimi si erano intensificate le voci di un accordo praticamente già chiuso. Il cda del Bari ha infatti comunicato ufficialmente che Datò Noordin Ahmad è il nuovo co-proprietario del club biancorosso. Nei giorni scorsi, quando si rumoreggiava dell'interessamento di Noordin per la squadra biancorossa, ci si è spinti a ipotizzare anche le cifre dell'accordo: 12 milioni circa per la metà. Al termine del Cda per l'esame del bilancio semestrale relativo al periodo che va dal 1 luglio al 31 dicembre - si legge - "il presidente Gianluca Paparesta, preliminarmente, ha informato tutti i componenti che lo scorso 8 aprile, a titolo personale in qualità di socio titolare del 95% del pacchetto azionario, ha sottoscritto un accordo preliminare per la cessione del 50% delle proprie azioni all'imprenditore malese Mr. Dató Dr. Noordin Ahmad". A Datò, che aveva manifestato l'intenzione di rilevare il club biancoceleste, Lotito avrebbe promesso aiuto per l'acquisto di un club italiano da acquistare, favorendo l'incontro con Paparesta.

I dettagli dell'operazione verranno forniti nei prossimi giorni, alla presenza dello stesso petroliere malese: presidente del club dovrebbe comunque rimanere Paparesta. Datò Dr Noordin è un grande appassionato di made in Italy e il suo sarebbe solo uno dei primi investimenti nella Penisola. In virtù delle novità sull'assetto societario, "il cda - spiega - riprenderà l'esame del bilancio semestrale nei prossimi giorni".