Nonno Scatenato, clip esclusiva del film con Zac Efron e De Niro

Nonno Scatenato, clip esclusiva del film con Zac Efron e De Niro

Oggi mercoledì 13 aprile 2016 esce al cinema Nonno Scatenato (la prima versione della traduzione era Nonno Zozzone) per la regia di Dan Mazer, una commedia demenziale piena di doppisensi a sfondo sessuale con Robert De Niro e Zac Efron. Ma il successo è arrivato soprattutto da oltreoceano.

Negli States il film ha già superato quota 36 milioni di dollari di incassi ed in Europa i risultati sono in linea con quelli americani: in Gran Bretagna nel primo week end di programmazione ha totalizzato quasi 8 milioni di dollari, in Germania ha raggiunto quota 10,7 milioni di dollari e in Austria se n'è portati a casa 2,5 milioni.

La vita del giovane Jason Kelly sembra andare a gonfie vele, con una promettente carriera nello studio legale del futuro suocero (di cui sta per diventare socio) e un matrimonio da favola in programma.

Al di là delle situazioni scandalose e della commedia senza censure, nel film troviamo un centro vitale che tocca l'importanza della famiglia e l'accettazione di sé. Di conseguenza David ha spinto Jason a seguire le sue orme. In definitiva, al centro della storia c'è un nodo intergenerazionale da sciogliere. Tutti i viaggi portano da qualche parte.

Sin dai primi istanti si riesce subito a capire che il film presenta molte falle.

Zac Efron e Robert De Niro protagonisti del film più criticato del 2016. Nonostante il gran battage pubblicitario sembra però che il nuovo lavoro di Judd Apatow non sia stato particolarmente apprezzato dalla stampa in patria, dove ha raccolto critiche davvero dure, collezionando un pessimo 18/100 sul noto aggregatore di recensioni Metacritic, e un altrettanto doloso 37/100 come voto utenti. Fa l'attore da così tanto tempo, lui è come un'icona, ma non credo di averlo mai visto fare un ruolo come questo. Quest'ultima chiede ai due di accompagnarle a Daytona Beach, la stessa meta dove loro sono diretti, ma il ragazzo in un primo momento si rifiuta. I nostri percorsi sono così diversi! "Lui è Robert De Niro, Taxi Driver, io sono High School Musical!". "Il film è venuto fuori davvero fantastico, quindi è stata una doppia vittoria per me". È così potente davanti la cinepresa - formidabile, drammatico e reale - che quando mette tutto il suo talento e le abilità nella commedia, lo schermo esplode.