Napoli contro Mediaset: Falsità su futuro Higuain, stop a rapporti

Napoli contro Mediaset: Falsità su futuro Higuain, stop a rapporti

"Ecco il comunicato di Mediaset per rispondere al Napoli ed esprimere 'la più profonda solidarietà al collega Bargiggia" Nelle ultime ore è scoppiata la polemica tra il Napoli e Mediaset. A scatenare la furia del club partenopeo è stato un servizio, andato in onda sulla rete televisiva di proprietà della famiglia Berlusconi, su Gonzalo Higuain e sulla possibilità che il suo futuro calcistico proseguirà altrove. Un servizio privo di veridicità e confezionato senza rispettare alcuna regola giornalistica - si legge nella nota - su tutte il controllo delle fonti. "Sono anche molto allarmato - ha aggiunto Bargiggia - per la deriva che stiamo prendendo: il bavaglio che certi dirigenti del calcio vogliono mettere su un tema come il calciomercato rappresenterebbe la fine di un argomento che rappresenta un vero e proprio gioco per i tifosi, che gli sono anche molto affezionati".

Il Napoli si scaglia contro Mediaset in seguito ad un servizio della parte sportiva della sua redazione. In una nota Mediset precisa che "entrambe le prese di posizione verranno valutate nelle sedi opportune". Al massimo le classiche smentite ma non con una violenza verbale e un'arroganza come questa volta.

Il Napoli si scontra a muso duro contro Mediaset.

Bargiggia assicura di essersi limitato a dare "una semplice notizia".

Nel primissimo pomeriggio, invece, è arrivata anche la replica di Paolo Bargiggia: il giornalista ha spiegato la sua versione dei fatti al Corriere Dello Sport, non mancando di lanciare qualche frecciata al presidente De Laurentiis.

Napoli Mediaset scontro Higuain, il "conflitto" non acenna a fermarsi.

Lasciamo stare l'aspetto contrattuale legato ai rapporti tra il club e la tv, quello lo vedranno loro, io non capisco proprio il senso di questa reazione spropositata. Poi, c'è anche il fattore sicurezza: da ieri ho ricevuto una quantità infinita di insulti e minacce, in particolare sul mio profilo Twitter. "Ho dovuto bloccare tantissime persone, sicuramente in questi giorni non potrei girare tranquillamente a Napoli".

Paolo Bargiggia, secondo quanto riportato da PersempreNapoli, avrebbe dichiarato che il Napoli avrebbe incassato il no di Gonzalo Higuain attraverso il fratello procuratore di un rinnovo del contratto con aumento di stipendio.

Infine, l'accusa molto dura: Io posso dire che nemmeno ai tempi di Calciopoli mi era capitata una cosa del genere.