Morata: "Futuro? Sono felice alla Juve, ma non dipende da me"

Morata:

"MI PIACE"- Terrà banco da qui a fine stagione la situazione legata al futuro di Alvaro Morata. Alvaro Morata non risparmia complimenti per i colori bianconeri, non può smentire però categoricamente le voci di mercato che da settimane circolano sul suo conto: se il Real Madrid decidesse di far valere il diritto di "recompra", infatti, la volontà del giocatore - così come quella del club piemontese - non avrebbe alcun valore.

E' probabile, dunque, che a giugno il talentuoso calciatore spagnolo tornerà a Madrid per 30 milioni di euro. "Tutti siamo al servizio della Juve, dobbiamo lottare in campo e in panchina". In Europa le decisioni arbitrali, gli episodi, possono costare un'eliminazione come è successo a noi contro il Bayern Monaco. Questo vuol dire che siamo stati fortunati e furbi nello scegliere il ruolo giusto. Molto probabilmente la firma sul rinnovo arriverà dopo la sosta, avendo già trovato un accordo di massima tra società e allenatore. "Lichtsteiner e Bonucci? L'invito è a essere più formali, ma questi sono atteggiamenti che si registrano tutte le domeniche, solo che la Juventus è sotto la lente di ingrandimento".

Si potrebbe pensare che il Real voglia acquistarlo poiché l'attaccante in forza alla Juve sta vivendo una stagione incredibile, fatta di prestazioni grintose condite da 10 gol divisi tra Serie A, Champions e Coppa Italia. "Mi piacerebbe restare a Torino ma vedremo cosa succederà". "Insomma, sapere dove giocherò i prossimi anni".

POGBA - Chiosa finale sul compagno di squadra Paul Pogba, autentico trascinatore della Juventus: " È una grandissima persona, un mio amico. Le parole di Emilio Butragueno, si è espresso in maniera significativa.