Marchionne: "Se Tesla3 avrà successo la copieremo..."

Marchionne:

Per questo motivo, se l'esperimento di Tesla dovesse funzionare, l'amministratore delegato di FCA è pronto a realizzare un modello elettrico di questo tipo che dalla sua avrebbe un'importante asso nella manica che la Model 3 non ha, ovvero il fascino indiscutibile del design italiano. Che si tratti di un'anomalia, di un caso più unico che raro, anche: la vettura non solo non è ancora in vendita, ma è anche ben lontana dall'essere deliberata, andrà in produzione (almeno queste sono le previsioni) a fine 2017 e chi l'ha prenotata non la potrà guidare prima del 2018: per ora ha solo finanziato l'azienda di Elon Musk.

Tramite sensori dedicati e il controllo di acceleratore, freni e sterzo, l'Autopilot è in grado di far mantenere o cambiare corsia all'auto in autonomia, di farle variare la velocità e di farla entrare e uscire da un parcheggio: una funzione, quest'ultima, che in Tesla chiamano "Summon" (in inglese convocazione, chiamata) e che è disponibile da inizio 2016 con l'aggiornamento alla versione 7.1 del sistema operativo.

Da qualche giorno spopola sul web il video dell'anziana alla guida di un'auto che si guida da sola.

"Copiare" Tesla non è così semplice, anzi.

Che la Tesla Model 3 sia un successo è ormai assodato: circa 400.000 prenotazioni (a 1.000 dollari ciascuna.) in poche settimane lo dimostrano chiaramente. Detto questo però, alcuni possessori di Tesla sono riusciti a fare un coast to coast con Autopilot attivo per gran parte del tempo.