Disperso peschereccio di Ercolano

Disperso peschereccio di Ercolano

Il sindaco di Ercolano (NAPOLI) Ciro Buonajuto e' vicino alle famiglie dell'equipaggio del peschereccio disperso in mare e segue da vicino l'evolversi della vicenda. Il mezzo era partito da Molo Azzurra, a Formia, dove era ormeggiato da alcuni mesi.

"Siamo ancora nella fase di individuazione - ha detto Tarzia che ha ripreso il comando delle operazioni tramite la capitaneria di porto di Gaeta - nei prossimi giorni verrà inviata sul posto una unità navale dotata di robot subacqueo, forse nave Chioggia". Dopo aver comunicato di fare rotta verso Sud, si sono perse le sue tracce.

Sul caso è intervenuto anche il consigliere regionale campano dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli che in una nota dice di aver chiesto al presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, "il massimo impegno della protezione civile regionale per collaborare alle ricerche del peschereccio Rosinella disperso da ieri notte alle 2".

Sono ore di ansia per Rosa Imperato, la moglie del comandante, e i suoi tre figli che attendono notizie nella loro abitazione di Ercolano. Le attivita' sono proseguite con l'ausilio di diverse motovedette e due mezzi aerei del Corpo delle Capitanerie di porto Guardia Costiera, un ATR (aeromobile dotato di sofisticate attrezzature per la ricerca in mare) e un elicottero.