Amministrative, ufficiale: si vota il 5 giugno. Ballottaggi il 19

Amministrative, ufficiale: si vota il 5 giugno. Ballottaggi il 19

Oltre che a Milano, si voterà in altri sei capoluoghi di Regione: le partite più importanti interessano Roma e Napoli, ma si voterà anche a Bologna, Cagliari, Torino e Trieste.

Da pochi minuti è ufficiale, il ministro dell'Interno Angelino Alfano ha promulgato il decreto con cui fissa le prossime elezioni amministrative il 5 giugno 2016, eventuali ballottaggi il 19 giugno. In Friuli Venezia Giulia si rinnoveranno le amministrazioni di 29 Comuni, in Sicilia quelle di 28 comuni, in Sardegna andranno al voto 101 amministrazioni comunali. Infine, in Valle d'Aosta si voterà il 15 maggio. Lo ha deciso oggi la Giunta regionale, su proposta dell'assessore degli Enti locali Cristiano Erriu.

Per l'inizio della presentazione delle candidature alla carica di sindaco e delle collegate liste di candidati alla carica di consigliere comunale, bisognerà attendere il 30mo giorno antecedente la votazione. Alle urne anche i cittadini di 26 comuni capoluogo di provincia e oltre 1.300 Comuni in tutta Italia.

Gli elettori saranno invece chiamati a votare il 17 aprile per il referendum sulle trivellazioni.